5 caratteristiche che distinguono le persone sagge

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

La saggezza è una particolare connotazione o capacità propria di chi è in grado di valutare in modo corretto, prudente ed equilibrato le varie scelte e opportunità della vita, optando di volta in volta, innanzi alle varie perplessità, per quella che si riconosce essere quella più proficua secondo la conoscenza, alla luce della ragione e dell’esperienza.

“una persona intelligente è colui che risolve un problema, una persona saggia lo evita”.

Albert Einstein

Essere saggi non è per tutti, la saggezza può derivare dallo studio dei proprio errori o da quelli degli altri. Basti pensare che in imprenditoria è famoso il detto “Sbaglia, ma sbaglia in fretta”. Sbagliare non è sinonimo di errore, si impara molto dai propri errori, quindi vai, sbaglia in fretta, impara e rinizia.

In questo articolo abbiamo raccolto le principali caratteristiche tipiche delle persone sagge

Riconoscere di non sapere

Questa è una delle caratteristiche principali di una persona saggia, sapere di non sapere è estremamente importante. Riconoscere di essere ignoranti in un dato argomento può essere motivo di studio, interesse e crescita personale. Questa umiltà sta alla base della saggezza, se non ci si rende conto di non sapere non si potrà mai avere una crescita e imparare.

Non sottovalutare gli altri

Il riconoscere di non sapere ci porta al secondo punto: non sottovalutare mai le altre persone, e non credersi superiori di esse. Chiunque può essere motivo di apprendimento e di crescita, pensare di essere superiori non porta a nessuna crescita

Non dare ad altri le proprie colpe

Le persone sagge si assumono la responsabilità delle loro decisioni ed errori, non cercano di incolpare gli altri. La persona matura e saggia è consapevole che gli errori sono opportunità di apprendimento e sa che cercare dei capri espiatori non ha senso. Questa prospettiva gli consente di continuare a crescere, invece di rimanere bloccata alla ricerca di colpevoli esterni.

Non smettere mai di fare domande

Davanti all’ignoto, l’incerto o il diverso, le persone sagge non si chiudono in se stesse e non si riparano dietro gli stereotipi, ma reagiscono con curiosità e mentalità aperta. Queste persone sono caratterizzate da una mentalità flessibile e sembrano disposte a esplorare, questo permette loro di aprirsi a nuove idee e modi di fare che, in ultima analisi, le aiutano a sviluppare una visione del mondo più globale, matura e saggia.

Non lasciarsi dominare dalle emozioni

Gli psicologi dell’Università del Michigan hanno scoperto un legame tra le reazioni violente e la rabbia con un basso quoziente intellettivo. Tutto sembra indicare che emozioni come rabbia e ira ostacolino lo sviluppo intellettuale. Le persone sagge lo sanno e apprezzano il loro equilibrio mentale, quindi non permettono ad altri o alle circostanze di dettare le loro risposte emotive. Queste persone sviluppano un locus di controllo interno, quindi sono in grado di tenere sotto controllo le loro emozioni in diverse circostanze.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter