Amazon e Bitcoin: facciamo chiarezza

amazon e bitcoin
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Stando a quanto dichiarato da “un insider” non meglio identificato, Amazon potrebbe accettare pagamenti in bitcoin entro la fine dell’anno.

Non vi sono certezze, e la notizia va considerata al momento solamente come un’indiscrezione. 

“Non si tratta solo di offrire prima o poi soluzioni di pagamento crypto: rappresenta una parte integrante di come Amazon funzionerà in futuro. È stata ampiamente esaminata e discussa.”

Bitcoin è soltanto il primo passo verso una più ampia integrazione degli asset digitali: la dirigenza di Amazon, sostiene la fonte, è già ansiosa di poter aggiungere altre criptovalute consolidate in futuro. La “direttiva sta arrivando dai piani alti”, riferendosi a Jeff Bezos.

Oltre ad accettare pagamenti in Bitcoin, si dice che Amazon stia esplorando la creazione di una propria criptovaluta, forse già nel 2022, afferma l’insider.

La smentita di Amazon

In giornata è arrivata la smentita di Amazon, Il colosso di Jeff Bezos smentisce la notizia circolata nei giorni precedenti.

Un rappresentante di Amazon ha dichiarato che: “nonostante l’interesse in questo ambito, le speculazioni a riguardo di nostri specifici piani sulle criptovalute non sono vere. Rimaniamo comunque interessati ad esplorare cosa questo vorrebbe dire per i clienti che fanno acquisti su Amazon”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter