Il patrimonio del principe Filippo di edimburgo

principe filippo
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Pochi giorni fa la triste notizia dell’avvenuta scomparsa del principe Filippo, che alla veneranda età di 99 anni, ha lasciato il suo regno in una situazione d’incertezza e problematiche varie dovute alla situazione pandemica. Marito della Regina Elisabetta, è stato molto apprezzato e voluto dagli inglesi, per via del suo temperamento e della sua incommensurabile fedeltà. Era la ‘spalla destra’ della Regina’, sia dal punto di vista emotivo che finanziario dato che a detta di molti, era lui a seguire in modo particolare le iniziative finanziarie della famiglia Reale.

Ecco il patrimonio del principe

Tutti conoscono la storia d’amore tra il principe Filippo e la Regina d’Inghilterra: una storia che sicuramente finirà sui libri di scuola delle prossime generazioni, durata 80 anni, è sicuramente tra le più longeve che un monarca abbia avuto, ma pochi conoscono l’effettiva grandezza, in termini economici del suo patrimonio finanziario.

Il principe Filippo, cui nome è Philip Mountbatten, lascia un patrimonio veramente incredibile ai suoi successori.

Al di là della sua biografia e della storia d’amore ‘infinita’ con la regina, il principe lascia dopo la sua scomparsa, avvenuta il 9 aprile 2021, un enorme impero. Dal punto di vista patrimoniale, il suo, assieme a quello della moglie, è secondo Forbes, pari a circa 530 milioni di dollari (netti), ovvero 445 milioni di euro: insomma, quasi mezzo miliardo di euro spalmati tra immobili, pertinenze proprie come gioielli, vestiti, opere d’arte, automobili d’epoca e oggetti da collezione e storici, mentre il valore complessivo si aggira intorno a 7 miliardi di dollari.

Quanto vale Buckingham Palace?

Partendo dalla città di Westminster a Londra, con il famosissimo Palazzo di Buckingham, detto appunto Buckingham Palace: luogo di residenza della sovrana, è il gioiello della corona inglese, nonché anche, trattandosi sempre di stime e speculazioni, dell’immobile con il valore economico più alto. Secondo l’agenzia immobiliare ceca Luxent, il valore di quest’ultimo si aggirerebbe intorno ai 3,9 miliardi di euro: cifra simbolica poiché è difficile o quasi impossibile dare un valore economico ad una struttura storica come questa, in altre parole: inestimabile.

Oltre al famoso palazzo londinese, bisogna aggiungere Sandringham Home e il Castello di Balmoral: rispettivamente la residenza di campagna della casa reale, situata nel villaggio di Sandringham nella contea di Norfolk e il castello utilizzato inizialmente come residenza di caccia dal compratore e re Roberto II di Scozia.

Oltre questi immobili bisogna aggiungere il compenso annuale ottenuto dal ducato di Lancaster

Sebbene questo patrimonio possa risultare da capogiro, è ben lontano da quello di molti altri monarchi attualmente. Il principe Filippo, ha vissuto sicuramente una vita agiata ma più volte ha reso pubblico il suo distaccamento dal lusso, per vivere una vita più ‘modesta’ per quanto lo possa essere per un re della famiglia reale inglese. Più volte nell’arco della sua vita si è cimentato e dedicato ad atti di beneficenza, aiutando migliaia di bisognosi e favorendo per esempio lo studio a molti dei ragazzi inglesi meno abbienti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter