Una piccola raccolta di tool consigliati da Risparming

Cassetta degli attrezzi di Risparming
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

La fine del 2020 si avvicina e vogliamo mettere insieme un po’ dei consigli pratici che Risparming vi ha proposto in quest’anno. Carte di credito più convenienti, app per ottenere il cashback di Stato o monitorare le spese, ma anche come fare a comprare le criptovalute in sicurezza, quali sono le università per guadagnare o come trovare i codici sconto online. Una piccola, ma fondamentale, cassetta degli attrezzi che vogliamo continuare a far crescere e che cerchiamo di riassumere con questo articolo.

L’app per controllare le spese

Ci sono tante teorie e regole per cercare di risparmiare e, soprattutto, guadagnare di più. Tutte però richiedono un passaggio fondamentale: monitorare le proprie spese. Farlo da soli non è facile: per questo ci siamo noi. Siamo il sito per risparmiare e non potevamo che avere una nostra app. Risparming è un’app completamente gratuita, disponibile su Apple Store (ma presto arriverà anche su Play Store) e permette di costruirsi un budget mensile e tracciare spese e guadagni che facciamo prendendo in esame tutte le informazioni necessarie. Nei prossimi mesi arriveranno nuovi sviluppi e sbarcherà anche su Android, ma chi volesse iniziare da subito con il money tracking e non ha un Iphone vi consigliamo Oval Money.

L’estensione web che trova i codici sconto per te

Cercare i codici conto per risparmiare negli acquisti online può diventare un vero lavoro. Il modo migliore per non perdere tempo a cercare i “coupon” e i codici per avere accesso alle promozioni è “Honey”, un’estensione progettata per Google Chrome, Edge e Firefox che riesce a cercare e inserire i codici sconto. Il principio è semplice ed efficace: quando ci si trova su un portale che permette l’acquisto online e, soprattutto, richiede un codice sconto Honey inizia a scansionare il web alla ricerca di quello giusto. Funziona già con moltissimi siti, ma gli sviluppatori sono impegnati ad adattarlo sempre a nuove piattaforme. Clicca qui per leggere l’articolo completo

Le carte giuste per ciascuno di noi

Il mondo delle carte di credito e delle prepagate è una selva oscura. In questi mesi abbiamo cercato di fare un po’ di luce e trovato delle soluzioni personalizzate. Ecco quelle che, per noi, sono le più valide.

miglior carta conto

Come comprare Bitcoin

Comprare criptovalute è una scelta su cui bisogna fare molta attenzione. La sicurezza e la serietà dell’intermediario sono fondamentali. Per questo il consiglio è di affidarsi Conio o Coinbase. Conio consente di acquistare Bitcoin e aprire un portafoglio in grande semplicità in pochi minuti. L’app è semplice e permette anche di avere frazioni di Bitcoin con una commissione dell’1,25%. Coinbase invece ha commissioni un po’ più alte, ma con questa applicazioni si possono acquistare altre criptovalute oltre il bitcoin. Inoltre su coinbase è disponibile il portale coinbase Pro che permette di acquistare cryptovalute con commissioni molto minori, tuttavia è adatto a utenti più esperti, sconsigliato per chi approccia Bitcoin per la prima volta. Clicca qui per leggere l’articolo completo

come acquistare Bitcoin in sicurezza

Le App per lo Stato

Ci sono già oggi applicazioni come Io, che oltre a farti ottenere il cashback di Stato permette di avere sotto controllo quanto dobbiamo pagare di tasse e quali scadenze si avvicinano nei nostri rapporti con le amministrazioni pubbliche, sia quelle centrali, sia gli enti locali. Dall’Imu alla Tari, passando per il bollo dell’auto con Io tutto è monitorato.

E poi c’è lo Spid, l’identità digitale che è sempre più indispensabile per accedere ai servizi messi a disposizione dal governo sul web. I siti per ottenerlo sono tanti e tra i migliori, soprattutto per chi vuole fare tutto da casa c’è SielTe. Clicca qui per sapere come attivare lo Spid

Ma presto, si spera, arriverà anche “CommonPass”, l’applicazione per avere il passaporto digitalizzato. Potrebbe diventare indispensabile per chi vuole continuare a viaggiare nonostante la pandemia.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter