La truffa più comune su Amazon: ecco come evitarla

la truffa di amazon
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Se fai molto spesso acquisti su internet, in particolare su Amazon, questo articolo potrebbe esserti molto di aiuto. Al giorno d’oggi la maggior parte delle famiglie ha acquistato qualcosa sul colosso dello shopping online. Indifferentemente dalla quantità di acquisti, può capitare a tutti di cadere in questa truffa. Oggi vi spieghiamo qual è la truffa più frequente su Amazon e come evitarla

Piccola premessa

È importante segnalare che questa truffa non è messa in piedi da Amazon stessa, ma da qualche venditore al suo interno.

Molto probabilmente hai già sentito partlare di Amazon FBA, si tratta di un servizio proposto dal marketplace grazie al quale chiunque può aprire uno store online e ,usufruendo della grandiosa logistica, vendere sulle pagine di Amazon.

Come puoi capire Amazon non è direttamente complice in questa truffa, anzi, è controproducente per il suo business.

Come avviene la truffa

La truffa avviene in maniera estremamente semplice.

  • Il venditore mette un prodotto in sconto (spesso esageratamente conveniente)
  • All’interno del prodotto (o nelle info) c’è spesso scritto di scrivere una mail per verificare che il prodotto sia disponibile o per accordarsi sul prezzo.
truffa Amazon
  • Dopo uno scambio di mail con l’utente il venditore manda una ricevuta estremamente somigliante ad una pagina Amazon con le coordinate bancarie dove effettuare il bonifico per ottenere il prodotto richiesto

I più esperti di voi avranno già capito, a questo punto, come avviene la truffa

  • Dopo che l’utente ha versato i soldi tramite bonifico al venditore, questo sparisce senza ovviamente spedire il prodotto.

A questo punto la truffa è conclusa, il venditore risulta non raggiungibile con i soldi del cliente truffato e Amazon non può più fare nulla.

Come riconoscere la truffa

Molto spesso queste truffe hanno diversi punti tra quelli citati sopra in comune (se non tutti)

In particolare troviamo

  • Uno sconto estremamente importante
  • La volontà da parte del venditore di comunicare tramite eMail
  • Una richiesta di pagamento tramite bonifico, paypal o qualunque altro metodo che non sia interno ad Amazon

Il primo punto non è necessariamente indizio di una probabile truffa, capita spesso di trovare prodotti con un super sconto o con errori di prezzo.

Nel nostro canale Telegram, ad esempio, segnaliamo spesso prodotti con errori di prezzo o super offerte, ciò non implica che siano truffe.

I restanti due punti invece, indicano una truffa nel 99% dei casi.

Come evitare la truffa

Per evitare questo genere di truffe esiste una semplice ma importantissima regola.

Non effettuare mai, per nessun motivo, un pagamento al di fuori del sito ufficiale di Amazon.

Se il pagamento viene eseguito all’interno delle pagine di Amazon si è coperti al 100%, anche se il prodotto non viene spedito, riavrete i vostri soldi entro pochi giorni.

Facci sapere nei commenti se conoscevi già questa truffa e quali altre truffe legate ad Amazon conosci!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter