Le 5 cose da fare a vent’anni per fare carriera

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

I 5 consigli chiave che ogni giovane dovrebbe ascoltare per costruire un percorso e una carriera di successo

Cercare lavoro e costruirsi una carriera non è affatto semplice. Quando si è giovani si ha spesso un’idea distorta di quelli che sono i passi necessari per costruire una carriera di successo: ma è proprio questo il periodo nel quale si ha la possibilità di prendere le scelte decisive che avranno un peso importante per la propria vita.

Purtroppo spesso quando si è molto giovani non si ha la consapevolezza adeguata per prendere le decisioni corrette e con il tempo si finisce per rimpiangere i propri errori. Qui di seguito abbiamo selezionato alcuni consigli cruciali sulle scelte da prendere in giovane età per costruire un percorso di successo.

Questi consigli vanno oltre le buone pratiche note a tutti: leggi molti libri, studia, impara le lingue eccetera. Sono delle attitudini un po’ meno evidenti quando si è giovani, ma la cui consapevolezza può portare a imboccare dei percorsi decisivi per il proprio sviluppo professionale e personale.

Segui i tuoi sogni, ma i tuoi sogni non sono per forza il tuo lavoro

Spesso si dice che bisogna seguire i propri sogni e assecondare le proprie passioni. Questo è vero, ma non necessariamente bisogna applicare la logica alla propria formazione e al proprio lavoro. Esistono oggi dei percorsi di studio che possono offrire discreti sbocchi lavorativi, senza troppe complicazioni, magari lasciando il tempo di coltivare le nostre passioni nella vita adulta. Quando si è adulti ci si rende conto che il lavoro è spesso semplicemente un mezzo per avere tempo e risorse per vivere una vita soddisfacente. Se poi riesci a coniugare la tua passione con la tua formazione, ben venga, sarai uno dei pochi fortunati.

Nessuno ti corre dietro (fino a un certo punto… ), prenditi un anno di pausa se serve

Nessuno ti corre dietro, riuscire a completare i tuoi studi perfettamente in tempo di darà un vantaggio molto relativo. Piuttosto è importante chiarire le tue idee e il modo migliore per farlo è andare nel mondo, fare esperienze, lavorare conoscere persone che possono aprire nuove prospettive. L’importante non è buttare il tuo tempo e non adagiarsi sugli allori, nessuno ti corre dietro ma gli altri potrebbero correre più veloce di te.

L’università è un’opportunità unica, falla in modo maturo

Tutte le statistiche dimostrano che fare l’università è una scelta che mediamente paga nel futuro lavorativo e quindi se hai la possibilità è una scelta che definitivamente dovresti fare (senza contare che per accedere a determinate posizioni l’università è obbligatoria). Se chiedi a qualsiasi laureato cosa rimpiange del periodo all’università, la cosa che sicuramente ti risponderà è la quantità di tempo a disposizione.

Quando si inizia a lavorare il tempo per poter seguire i propri progetti e le proprie inclinazioni tende a diminuire, probabilmente nella tua vita non avrai mai un periodo con così tanto tempo a disposizione come quando sei all’università.

Lavora sempre

Cerca di trovare il tuo posto nel mondo del lavoro, anche facendo piccole occupazioni part time. Lavorare ti permetterà di comprendere ciò che ti piace e ciò che non ti piace veramente, cosa vuoi dalla vita e conoscere persone che ti daranno stimoli per realizzare nuove idee. La chiave per crescere è sottoporsi a un gran numero di stimoli, che aprono nuove porte e nuove idee.

Se poi hai la fortuna anche di poter abbassare le tue pretese salariali per poter lavorare in posizioni di alto prestigio, che ti permettano di formarti, meglio ancora: questa possibilità non è disponibile per tutti, ma se ce l’hai dovresti sfruttarla finché sei giovane.

Sfrutta le tue conoscenze e chiedi aiuto:

Resterai stupito, ma quando sei giovane per farsi aprire delle porte basta semplicemente dimostrare interesse e voglia di fare. Se vuoi qualcosa (una posizione lavorativa, un suggerimento, un aiuto) vai e chiedila a chi può dartela, anche se non è una persona che conosci. Nessuno si farà una brutta impressione di te e a tutti piace aiutare una ragazza o un ragazzo giovane che dimostra voglia di fare: purtroppo più crescerai, più ti renderai conto che la disponibilità delle persone ad aiutare scende in modo drastico.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter