Lockdown, aumentano i risparmi: Italiani mai stati così ricchi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Al contrario di quello che potrebbe sembrare, il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19 ha arricchito gli italiani.

Secondo i dati diffusi dall’Abi (Associazione Bancaria Italiana) i risparmi degli italiani durante l’emergenza Covid sono aumentati, durante i due mesi di lockdown nei conti corrente d’Italia si sono riversati più di 30 miliardi di Euro.

Durante la crisi, molte nuclei famigliari hanno dovuto attingere ai propri risparmi a causa della perdita temporanea o definitiva del posto di lavoro. Altrettante famiglie però hanno continuato a percepire un reddito, e, riducendo i consumi, sono riusciti a risparmiare parecchio.

 

 

Risparmi e deposito in aumento durante il lockdown

Questo fenomeno non si è verificato solo in Italia, come dichiara Financial Times si sono verificati incrementi dei risparmi in tutta l’Europa, con una sola eccezione: la Germania.

Una stima dimostra che durante il blocco ogni famiglia ha risparmiato circa 138€ a settimana, i quali combinati alle spese ridotte, hanno portato un incremento dei conti corrente degli italiani.

Per gli italiani, i dati riportano una giacenza media sul proprio conto pari a 18.753 euro.

N26, una delle principali Mobile Bank, ha intervistato 10 mila adulti in tutta Europa e negli Stati Uniti, i quali dimostrano paura ed incertezza per quanto riguarda le proprie finanze, portando la popolazione a un risparmio generale.

Il peso che il COVID-19 sta avendo sulla nostra vita quotidiana è sotto gli occhi di tutti, ciò che forse è meno ovvio è l’enorme impatto che esso sta generando anche sulla gestione quotidiana delle nostre finanze”, sostiene Andrea Isola, General Manager di N26 Italia. “La nostra ricerca dimostra chiaramente lo stress finanziario che questa pandemia ha portato con sé. Le reazioni degli italiani hanno cambiato non solo il modo in cui vivono, ma anche il modo in cui utilizzano il proprio denaro. Alcuni dei profondi cambiamenti nelle nostre vite dureranno probabilmente tanto quanto la durata di questo periodo di lockdown, ma molte altre abitudini, anche finanziarie, resteranno dopo la fine dell’emergenza”, ha aggiunto Isola.

Come non smettere di risparmiare dopo il lockdown

Nonostante le restrizioni stiano iniziando ad allentarsi, è importante continuare a risparmiare ed avere il controllo sulle proprie finanze. Ecco qualche semplice consiglio per non smettere di risparmiare anche dopo il lockdown

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter