Paypal offrirà acquisti con cryptovalute, il prezzo di BTC si impenna

paypal bitcoin
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Già qualche mese fa giravano voci che dicevano che presto Paypal avrebbe integrato le cryptovalute, ieri sono arrivate le conferme ufficiali.

Gli utenti Paypal potranno acquistare e vendere direttamente dall’applicazione, la quale conterrà un wallet che potrà contenere le monete digitali. A partire dal prossimo anno, inoltre, i clienti di PayPal potranno utilizzare le criptovalute per fare acquisti presso qualsiasi commerciante facente parte del suo vasto network di pagamento.

I pagamenti saranno regolati tramite valute a corso legale, in maniera simile a soluzioni già esistenti come BitPay. Ciò significa che i commercianti riceveranno denaro tradizionale e non monete digitali, poiché PayPal convertirà automaticamente i fondi. Le monete inizialmente supportate includeranno Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC)

Ad oggi PayPal conta circa 356 milioni di account attivi a livello globale e nel secondo trimestre dell’anno ha processato transazioni per un valore quantificato complessivamente in 222 miliardi di dollari. Subito dopo la notizia, il prezzo di BTC si è impennato, raggiungendo i massimi del luglio 2019, sarà solo una bolla o è iniziata una nuova era per Bitcoin?

Il passaggio alle forme digitali delle valute è inevitabile poiché porta con sé chiavi vantaggi in termini di inclusione finanziaria, accesso, velocità e resilienza dei sistemi di pagamento oltre all’abilità per i governi di distribuire fondi ai cittadini rapidamente.

Dan Schulman, CEO di PayPal

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Iscriviti alla Newsletter