Piccola guida per non rinunciare alla tradizione durante la pandemia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Fare i regali di Natale ai tempi del Covid-19 è possibile. Le regole del governo per contenere la pandemia impongono festeggiamenti a distanza dalla maggior parte delle persone cui vogliamo bene, ma questo non vuol dire rinunciare a un gesto di vicinanza e di affetto come lo scambio dei regali. Anche la tradizione dello scambio dei regali dovrà adattarsi all’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19. Come? Il nuovo modo di raggiungere parenti e amici lontani è abbinare allo shopping, sia online sia in presenza (dove si può), le soluzioni delivery: questo permette di acquistare comodamente da casa o nei negozi vicini quel che si preferisce, senza rinunciare alla tradizione e far consegnare di regali in totale sicurezza nonostante la pandemia. Che sia direttamente con il mondo dell’e-commerce o affidandosi a società di corrieri o negozi di vicinato auto-organizzati, le modalità per sentirsi vicini sono tante. A variare sono i prezzi della consegna e i tempi, sempre più stretti per gestire l’incremento della domanda, aumentare l’offerta e quindi garantire davvero regali “last minute”.

Amazon e marketplace

Amazon per lo shopping online resta il colosso indiscusso. Per il black friday o per i regali di Natale è l’alternativa principale allo shopping tra i negozi, sia per la comodità sia per il risparmio che offre: e può anche trasformarsi in un regalo di per sé, con i buoni Amazon per donare la possibilità di fare acquisti online. È sempre più usato però per spedire regali direttamente al destinatario. In quel caso, durante l’acquisto, è necessario specificare che si tratta di un regalo. Questa opzione consente di aggiungere un messaggio d’auguri personalizzato e gratuito. Non tutto però può essere inviato come regalo, tra le eccezioni ci sono proprio i contenuti digitali come eBook o Mp3. Ma Amazon non è il solo. Tra le soluzioni più gettonate ci sono i vari siti online che puntano molto ai gadget personalizzati per fare un regalo unico, ma anche le varie realtà di marketplace, come eBay che negli anni ha dato sempre più spazio alle piccole e medie imprese, riuscendo a mettere in contatto venditori e acquirenti.

Poste Delivery

Se non si vuol rinunciare alla scelta dal vivo del regalo, ma comunque spedirlo in tempo, ci sono i servizi di consegna. Tra tutte il Poste Delivery, che può essere anche Express con l’arrivo il giorno dopo. Si può spedire tramite ufficio postale oppure fare tutto online con Poste Delivery Web e spedire direttamente dalla propria abitazione, chiedendo il ritiro a domicilio e successivamente, grazie al codice di tracciamento, monitorare il regalo. Il costo varia in base al peso (dai 12,90 euro per pacchi inferiori ai 3 kg, ai 24,90 per quelli tra i 20 e i 30), e variano anche i tempi. Per maggiore sicurezza, si possono aggiungere garanzie alla spedizione: dall’avviso di ricevimento, al fermoposta, ma anche il ritorno al mittente, l’assicurazione e la consegna a casella postale.

I corrieri italiani

Poste italiane non è l’unica opzione, ci si può affidare anche ad altri servizi di corrieri italiani: sono diversi e si differenziano per prezzi e servizi, garantendo consegne con orari definiti e protezione in caso di oggetti di valore. La lista è lunga: Dhl, Bartolini, Gls, Tnt, Nexive, Ups e Sda. Come scegliere? Ci sono diverse piattaforme online che confrontano prezzi e soluzioni, così da poter chiarire quale sia la preferenza in base alle esigenze e al numero di spedizioni mensili, se solo a livello nazionale, e al tempo. Questo di solito va dalle 24 alle 48 ore dalla data di partenza, l’importante è accertarsi quali siano i giorni di lavoro durante le festività dei vari corrieri. Per evitare sorprese, converrebbe spedire con almeno una settimana di anticipo e poi, come per le Poste Italiane, approfittare della possibilità del tracciamento e monitorare la spedizione.

Per chi arriva all’ultimo minuto, l’anything delivery

La corsa dei regali è sempre più all’ultimo minuto e con Glovo soddisfarla può essere solo questione di poche ore. Il motto della startup spagnola, nata per il food delivery e ora specializzata nell’anything delivery, ossia la consegna di tutto, è infatti “se è trasportabile nel nostro zaino, possiamo portartelo”. Che siano cioccolatini o gelati, ma anche bouquet di fiori o parure di gioielli, abbigliamento sportivo o intimo o sfiziosa oggettistica, è sufficiente ordinare tramite l’app e arriverà in poco tempo a casa. New entry anche i libri, che si possono scegliere dai cataloghi collegati alle grandi librerie. Con Glovo, però, a differenza delle Poste, il servizio di corriere su richiesta è utilizzabile solo per i prodotti ordinati tramite la app, e quindi dai negozi che sono nella rete.

Non solo e-commerce

Negli ultimi mesi, vista la grande concorrenza dell’e-commerce, si è intensificata la corsa a organizzarsi delle piccole e medie realtà per garantire il servizio di consegna a domicilio, così da superare le restrizioni imposte dalle chiusure al pubblico. Sempre più negozi, grandi catene ma anche attività di vicinato, consentono di ordinare tramite siti o social network e, come qualsiasi corriere, consegnano direttamente a casa. È sempre più comune nel mondo dell’enogastronomia, per soddisfare i palati più ricercati offrendo prodotti del territorio ma non è solo una questione di cibo. Vale per un buon libro, un vestito o degli oggetti per la casa: soprattutto nelle grandi città, infatti, sono sempre di più le attività che si sono organizzate per essere indipendenti e gestire le consegne senza ricorrere a servizi esterni. Come sapere chi? È consigliabile sbirciare direttamente sul sito del vostro venditore di fiducia per capire se rientra nella lista.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter