Volare senza bagagli: in spagna e’ gia’ possibile

volare senza bagagli
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Con l’arrivo della pandemia da COVID-19 le aziende si sono dovute adattare e molte startup sono nate, venendo incontro ai problemi relativi a sanità e trasporto. Volare non sarà più la stessa cosa: i tempi sono cambiati e una startup spagnola sta cercando di cambiare il modo in cui viaggeremo prossimamente. Di cosa si tratta? La compagnia aerea made in Spain ‘Iberia’ e la startup Bob.io hanno disegnato insieme la possibilità di vivere un’esperienza di volo senza valige. Sicuramente ti starai chiedendo come possa essere possibile affrontare un volo senza i propri oggetti, ebbene, ciò che pretende fare questa startup è permettere a tutti i passeggeri di poter ‘imbarcare’ il proprio equipaggiamento ancor prima di arrivare in aeroporto, direttamente da casa, così da dimenticarsene fino all’arrivo in destinazione.

Come funziona?

Attualmente per poter usufruire di questa piattaforma, il passeggero deve prima comprare il biglietto aereo e acquistare il servizio Bob.io durante il processo di check-in nella pagina web di Iberia. Tale servizio ha un costo di 20€ (completamente gratuito per i passeggeri più assidui aventi Iberia platino, Infinity Iberia e Infinity Iberia Prime). Una volta acquistato, i passeggeri dovranno solamente preoccuparsi di avere la valigia pronta per esser ritirata dal servizio di delivery. Gli autisti di Bob.io si recheranno nel luogo e nell’orario stabilito dall’utente per il ritiro dell’equipaggio.

La tutele e raccomandazioni in tema sanitario che ci accompagnano in questi mesi, hanno propulsato questo genere di iniziative. Nell’ultimo articolo di viaggio – clicca qui per scoprire le novità sul nuovo passaporto digitale, abbiamo parlato di quanto questo stia promuovendo lo sviluppo di nuove applicazioni di volo.

L’Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) ha sin da subito appoggiato l’iniziativa di Bob.Io e Iberia: permettere ai passeggeri di imbarcare le valige da casa evitando così di portare i bagagli fino in cambina, minimizzando di conseguenza il contatto con l’aeromobile e i movimenti a bordo.

I passeggeri di Iberia possono già sfruttare questo servizio direttamentre dalla pagina principale. Nel momento del ritiro dell’equipaggio, esso verrà disinfettato e incelofanato’ in modo tale da evitare che possano essere aperti e trasportati così in sicurezza fino all’aeroporto. Da quel momento, il passeggero, non dovrà preoccuparsi del proprio equipaggiamento fino all’arrivo, quando dovrà come di consueto, ritirarlo prima di allontanarsi dalla struttura. L’obiettivo della startup non è quello di promuovere il servizio solo con la compagnia iberica ma di poter prossimamente essere un servizio integrativo per qualsiasi compagnia aerea, in modo tale da aiutare i passeggeri che vogliono viaggiare senza pensieri in qualsiasi parte del mondo e in qualsiasi tratta, breve o lunga che sia.

Momentaneamente, come già anticipato, questo servizio di ‘delivery’ è solo disponibile nella penisola iberica, per quei passeggeri che prendono il volo dall’aeroporto di Madrid, Barcellona, Gran Canaria, Bilbao e La Coruña.

Per rimanere aggiornato sulle future evoluzioni della startup e conoscere tante altre startup, iscriviti alla nostra newsletter e ricevi per primo i nostri articoli!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter